radio robin

INTRO: Radio Robin è una radio per i nonni, un piccolo contributo nel pieno della quarantena per far sentire meno distanti i bambini dai cari nonni.

Mia figlia, come tutti i suoi coetanei, non vede i nonni da diversi giorni ed è costretta in casa con papà e mamma.

Le sue giornate di gioco e divertimento continuo, ha quattro anni, sono diventate anche per noi genitori, seppur a turno per poter continuare a lavorare, un eterno gioco.

Certo, credo che anche voi l’abbiate provato, tutti i giochi del mondo (nascondino, un due tre stella, i giochi da tavolo etc…) a volte non bastano.

Ecco allora il mio piccolo contributo, nato con mia figlia in queste giornate a casa:

una radio, con puntate quotidiane, per i nonni. Un Appuntamento speciale tutto per  loro!

La radio per i nonni: Radio Robin

Mia figlia ha deciso, con l’autorevolezza di cui godono i bambini, che si dovesse chiamare Radio Robin, forse influenzata da Robin Hood visto la sera prima in tv.

Ogni sera registriamo una puntata di Radio Robin con semplicità e tanto divertimento e inviamo il podcast ai nonni.

Questa è  la nostra tipica scaletta:

  1. saluto ai nonni;
  2. racconto della giornata;
  3. momento canoro (imprescindibile per mia figlia);
  4. momento storia inventata;
  5. saluti;

I nonni adesso aspettano con ansia la puntata, ogni sera, e così abbiamo creato al tempo stesso una routine in famiglia e un modo per far sentire la nostra vicinanza ai nonni oltre alle immancabili videochiamate.

La radio per i nonni: i concorsi

Alla sesta puntata abbiamo iniziato a lanciare dei concorsi.

Il primo è stato per il disegno più bello, il vincitore (Nonno Lino) ha vinto una caramella con questo disegno che ci ha inviato tramite WhatsApp.

Ha vinto dopo un’ineccepibile  discussione fatta di descrizione, votazione e premiazione in diretta radio.

Radio nonni disegno concorso

È stato molto divertente e mia figlia era molto felice all’idea di impegnare i nonni in un’attività che di solito fa solo lei, alla sua età.

Ieri, nella puntata 7, abbiamo lanciato un concorso per realizzare un computer artigianale con carta, colla e fogli.

Era un’attività che mia figlia aveva fatto nel corso della giornata per averne uno come quello del papà.

L’idea dei miei genitori alle prese con carta e colla, materiale che hanno in casa proprio per tenerlo a disposizione di mia figlia, è stata quasi più divertente per me, devo ammetterlo.

Ecco l’opera vincitrice: il pc di Nonno Giovanni.

Radio nonni concorso pc

Da quel che mi raccontano, i nonni ascoltano una puntata più volte nella giornata e come scrivono nei messaggi:

Radio Robin è la nostra forza!

Radio per i nonni: come farlo

Registrare una puntata è molto facile, ed ognuno dei nostri dispositivi digitali ha più opzioni per farlo.

Se avete a disposizione un pc potete utilizzare un programma gratuito che si chiama Audacity.

Un software intuitivo, si preme il tasto rosso e si registra, che permette al termine di trasformare la registrazione in mp3 per poterla condividere. (qui trovate le istruzioni)

Altrimenti potreste usare il registratore vocale dello smartphone.

Ecco un esempio di Radio Robin, realizzato da me e da mia figlia. 

E voi come state passando questa quarantena? Raccontiamoci le nostre idee!

Scrivetemi o partecipate alla discussione sulla pagina Facebook.

E non perdete nessun anteprima iscrivendovi alla newsletter.

A presto!

Ci sono 6 commenti

  1. Avatar
    Valentina

    Grazie a voi per questa bella idea. Le mie bambine ne saranno entusiaste..

    1. Daniele
      Daniele

      Ciao Valentina, buon divertimento allora! A presto

  2. Avatar
    Laura Capuzzello

    Grazie Daniele, ai miei figli è piaciuta molto questa idea!

    1. Daniele
      Daniele

      Grazie a te Laura, buon divertimento con i tuoi ragazzi!

  3. Avatar
    Glenda

    Ci proverò con l’ottenne. Silvia è meravigliosa!

    1. Daniele
      Daniele

      Ciao Glenda, si provaci…vedrai sarà uno spasso! Mi raccomando poi facci sapere come è andata! A presto

Lascia un commento anche tu!

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.