Tik Tok come proteggere i tuoi figli

INTRO: Tik Tok è un social network dal successo inarrestabile in particolare tra i più piccoli. Quali sono gli strumenti che la piattaforma mette a disposizione per proteggere i nostri figli? Scopriamoli insieme.

E’ da un po’ che ho scaricato Tik Tok, perché sta entrando ad un ritmo vertiginoso nelle vite dei nostri ragazzi.

Devo essere sincero, non è semplice da capire o anche solo da “accettareper noi adulti.

Come sempre, condividerò la mia esperienza qui sul blog e voi raccontatemi la vostra.

Cosa è Tik Tok

Tik Tok è un social network che permette ai suoi utenti di creare, guardare e condividere video dai 15 ai 60 secondi.

Per la realizzazione dei video l’app fornisce numerosi effetti e funzionalità divertenti che favoriscono un modo nuovo di interagire con gli altri utenti rispetto ai classici social network.

Il successo tra i più giovani di Tik Tok nasce dall’unione di due delle cose che preferiscono: la musica e le funzioni di un social network che permettono di creare video divertenti e in modo istantaneo.

Un successo planetario che coinvolge quasi un miliardo di utenti in 150 Paesi e che in Italia ha raggiunto numeri record nel 2019 come mostra l’infografica pubblicata dalla piattaforma.

Cosa c’è di nuovo in Tik Tok

La funzione principale di Tik Tok che, già quando si chiamava Musical.ly, ne ha garantito il successo tra i più giovani, è quella della sincro-lips, letteralmente “labbra sincronizzate”.

L’app permette infatti di girare un video con famose canzoni, balli, discorsi e azioni sincronizzando il movimento delle labbra con un audio di sottofondo.

Al tempo stesso:

Tik Tok è un nuovo tipo di social network in cui le funzioni che già conosciamo di altri social si trasformano e nuove funzioni prendono forma.

Sono molteplici le modalità per interagire con i video degli altri utenti ed in particolare la funzione Duetto è quella, per noi genitori da monitorare con attenzione.

Si tratta della possibilità di inviare una mia reazione al video di un altro utente non più solo con un commento o un semplice mi piace:

con Duetto lo schermo registra un video di risposta a quello di un altro utente dividendo lo schermo in due parti, in una girerà il video dell’utente con il quale vogliamo interagire nell’altra ci saremo noi con il nostro video.

Una modalità di risposta che può facilmente raggiungere un livello di offesa più “violento” di un commento scritto. 

Perché proteggere nostro figlio su Tik Tok

Nell’ultimo anno la società proprietaria di Tik Tok, la cinese Byte Dance, è stata al centro di importanti vicende in diverse parti del mondo legate alla presenza di contenuti inappropriati e al mancato rispetto e salvaguardia di minori di 13 anni.

Oggi Tik Tok offre ai genitori numerosi strumenti per proteggere la navigazione e la diffusione dei video dei nostri ragazzi attraverso l’impostazione dell’account.

Sul sito dell’app è possibile trovare linee guida, suggerimenti e video per genitori.

Ma, come ci insegna il paradosso di Barbie e Ken: 

affidarci solo a filtri e parental control non ci assicura una totale protezione né deve essere l’unico modo per occuparci della quotidianità digitale di nostro figlio. 

Perché e come impostare insieme l’account di Tik Tok

Il momento di Impostare insieme l’account e di leggere insieme la privacy policy, genitori e figli, è l’inizio dell’avventura per nostro figlio nell’app che di certo avrà visto da molti compagni.

E’ fondamentale che, dall’inizio, nostro figlio ci veda accanto a lui a confrontarci sulle regole e i rischi di quest’app.

In questo modo iniziamo a parlare con nostro figlio, gli trasmettiamo l’idea di un nostro reale interesse e della disponibilità a “parlare” della sua esperienza digitale con Tik Tok.

Continuando, ogni giorno, ad interessarci all’esperienza di nostro figlio su Tik Tok e a condividere insieme la visione dei video che ci sono piaciuti:

ci sono maggiori possibilità che venga a raccontarci un video o un’interazione sul social che lo ha messo in difficoltà.

Il video: 5 idee per genitori

Vi lascio con 5 idee da mettere subito in pratica:

  1. Imposta l’account come “privato”, in questo modo puoi scegliere chi può vedere e interagire con i tuoi video;
  2. Usa il filtro per i contenuti inappropriati;
  3. Disabilita la funzione “Duetto”;
  4. Fissa un tempo limite per l’utilizzo dell’app direttamente dal pannello dell’account;
  5. Parla ogni giorno, fai domande e mantieni un dialogo aperto in famiglia;

In arrivo nuovi contenuti su Tik Tok restate connessi iscrivendovi alla newsletter e sulla pagina Facebook.

A presto.

Lascia un commento anche tu!

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.