Cosa serve conoscere a noi genitori dei giochi online? Come possiamo renderli uno strumento di educazione al digitale in famiglia? Iniziamo dal conoscere le caratteristiche di questi giochi, come nell’infografica che vi propongo, per scoprire quali e quanti argomenti possono diventare occasioni di dialogo sulla vita digitale dei nostri ragazzi oltre che di divertimento per tutta la famiglia.

Giochi online: tre cose da sapere come genitori

I nuovi giochi online: le differenze da conoscere

 

I nostri ragazzi passano buona parte delle loro giornate in giochi online per i quali il termine videogiochi, così come comunemente inteso da noi genitori, è riduttivo.

Troppo spesso l’unica cosa che ci interessa regolare è il il tempo che i ragazzi trascorrono a giocarci perdendo forse la migliore occasione di dialogo e di confronto con loro.

Ci sfugge che i videogiochi non sono più da tempo un disco da inserire in un pc o in una console per essere pronti a vivere un’avventura in solitaria.

L’elemento nuovo che deve far cambiare il nostro punto di vista è la possibilità di connettersi con altri giocatori e vivere con loro l’avventura del videogioco.

I giochi online sono il nuovo cortile dei giochi dove passi la palla, con un rapido movimento delle dita, a qualcuno che sta dall’altra parte del mondo.

Gli appuntamenti “al cortile” esistono ancora ma si sono spostati nella realtà virtuale dove nascono e a volte si rinsaldano amicizie anche tra compagni di classe.

I giochi online si compongono di relazioni costanti all’interno di un ambiente di gioco dettagliatamente organizzato come un negozio in cui la moneta “virtuale” spesso dà la sensazione di essere meno concreta di quella che spendiamo nei negozi delle nostre città.

Sono gli stessi giochi che ormai sono diventati una disciplina sportiva, gli eSports, che il Comitato Olimpico Internazionale (CIO) già dal 2017 sta osservando con attenzione con l’obiettivo di ammetterli alle Olimpiadi.

Non perdere il controller è titolo che ho scelto per una serie di contenuti che affronteranno i tanti argomenti intorno al mondo dei videogiochi.

E’ ora di spogliarci dei nostri pregiudizi come quello sull’aggressività promossa dai videogiochi violenti appena smentito dall’ennesima ricerca dell’Oxford Internet Institute (2019) che potete trovare qui.

Questo non solo per informare ma soprattutto perché:

i giochi online possono essere per noi genitori la chiave per affrontare l’educazione digitale in famiglia.

Per iniziare vi propongo un’infografica  con tre cose da sapere sui giochi online e spunti di dialogo su alcuni dei tanti argomenti presenti nei videogiochi come l’uso dei dati personali o la presenza di contenuti inappropriati e molto altro.

L’avventura di Non perdere il controller è solo all’inizio, scrivetemi le vostre esperienze e restate connessi per i nuovi contenuti sul tema.

A presto!

Infografica: Giochi online: tre cosa da sapere come genitori